Crowdfunding

+Risorse è lo strumento di crowdfunding della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT per la crescita delle organizzazioni del territorio a favore di progetti legati all’arte, alla cultura, all’innovazione sociale e al welfare.

Torino, 10 dicembre 2016 – Lunedì 12 dicembre, alle ore 11.30, nella Sala Consiglio della Fondazione CRT, saranno presentati in anteprima alla stampa i progetti degli enti no profit culturali e sociali del Piemonte e della Valle d’Aosta vincitori del bando +Risorse, lanciato dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT con Eppela, la principale piattaforma italiana di crowdfunding reward based (basata sul sistema delle ricompense). 

Dal 16 dicembre i progetti vincitori potranno raccogliere fondi online con campagne della durata di 40 giorni, andando alla conquista di un mercato (quello del crowdfunding) che in Italia vale circa 60 milioni di euro.

Alla presentazione alla stampa interverranno il Segretario Generale della Fondazione CRT Massimo Lapucci, l’Amministratore delegato di Eppela Nicola Lencioni e i progettisti vincitori del bando +Risorse. 

L’iniziativa, finanziata interamente dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e ideata con lo staff di Eppela, prevede un percorso di accompagnamento nella realizzazione di campagne di crowdfunding e il cofinanziamento delle donazioni raccolte secondo il meccanismo del matching grant: al raggiungimento del 50% dell’obiettivo fissato, le donazioni saranno raddoppiate da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT. Il tetto massimo di risorse disponibili per l’intero progetto ammonta a 80 mila euro. Potranno partecipare al bando le organizzazioni no profit del Piemonte e della Valle d’Aosta con progettualità innovative nei settori della cultura e del welfare.

Il bando fa parte di un più ampio percorso che vede la Fondazione Sviluppo e Crescita CRT ed Eppela impegnate insieme nell’avvio di una prima fase finalizzata alla promozione della cultura del crowdfunding attraverso campagne ad hoc al servizio del territorio – dichiara Massimo Lapucci, Segretario Generale della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT –. Tra l’altro, coinvolgere i cittadini in prima persona nel sostegno di iniziative rilevanti costituisce per noi anche una significativa diretta misurazione del valore ad esse riconosciuto, oltre che un ottimo stimolo alla diffusione dei processi innovativi sul territorio”.

Il no profit oggi può trovare nel crowdfunding uno strumento decisivo per progredire e generare nuove opportunità di sviluppo condiviso – dichiara Nicola Lencioni, Amministratore delegato di Eppela –. La collaborazione con le Fondazioni di origine bancaria, per la valorizzazione del tessuto regionale italiano, è tra gli obiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere nel prossimo biennio. Questa partnership con una realtà di prestigio come Fondazione Sviluppo e Crescita CRT segna un percorso importante su questa strada”.

Il bando +Risorse intende sostenere progetti ed iniziative con particolare riguardo alla tutela della cultura e dell’arte, dell’innovazione sociale, del welfare e del territorio. Le aree di riferimento spaziano dalla conservazione e valorizzazione dei beni artistici alle attività culturali dall’assistenza alle categorie sociali deboli alla protezione civile; dalla tutela ambientale all’innovazione sociale.

ll bando è aperto ad associazioni e fondazioni senza scopo di lucro e non esercenti attività d’impresa la cui principale attività sia riconducibile da statuto ai settori oggetto del bando aventi sede in Piemonte e Val D’Aosta e che abbiano un progetto di natura sociale, culturale e/o di promozione del territorio.

La Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, privilegerà i seguenti ambiti di intervento:

  • Arte e Cultura: iniziative di promozione culturale nel campo dell’arte (musica, danza, design, teatro, cinema, pittura e scultura, poesia), della riscoperta / valorizzazione dei valori culturali della tradizione locale e del patrimonio artistico;
  • La tutela dell’ambiente;
  • Welfare: massimizzazione della fruizione dei servizi sociali e innovazione sociale
  • Promozione dello sviluppo del territorio e del turismo locali: attività di promozione del territorio; salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente; interventi di protezione civile; manifestazioni turistiche a carattere comunale e sovracomunale; iniziative di promozione locale.

Entro la metà di dicembre saranno comunicati i nomi dei vincitori, avviati i percorsi di formazione e lanciate le campagne di crowdfunding, della durata di 40 giorni, sulla piattaforma Eppela.

EPPELA

Eppela è per contatti, progetti e raccolta la prima piattaforma italiana di crowdfunding reward-based e tra le prime 5 in Europa. Fondata a fine 2011 da Nicola Lencioni, è la prima realtà italiana ad aver inoltre ideato un modello di collaborazione in partnership, chiamato Mentoring, pensato per aziende e istituzioni interessate ad utilizzare la piattaforma per individuare talenti e sostenere progetti meritevoli di interesse. Eppela ha come obiettivo ultimo quello di rivoluzionare il mercato del lavoro e dare valore ai suoi protagonisti. Un mercato che sia fondato sulla meritocrazia e sulla capacità di sfidare i limiti di un sistema estremamente burocratico.